Animali notturni, trailer e trama del film di Tom Ford. STREAMING

Animali notturni, trailer e trama del film di Tom Ford. STREAMING

Animali notturni (Nocturnal Animals) è un film del 2016 scritto e diretto da Tom Ford, basato sul romanzo Tony e Susan di Austin Wright (in basso vi proponiamo il trailer in streaming).

Cast. Come riporta anche Wikipedia, nel cast principale fanno parte Jake Gyllenhaal, Amy Adams, Aaron Taylor-Johnson, Michael Shannon, Isla Fisher e Armie Hammer. Il film è stato presentato il 2 settembre 2016 in concorso alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. È basato sul romanzo del 1993 di Austin Wright Tony and Susan.

La trama. Susan Morrow, proprietaria di una prestigiosa galleria d’arte, riceve un manoscritto dal marito da cui la separano diciannove anni e un rimosso che emerge prepotente dalle pagine del suo romanzo. Un thriller che avanza nell’orizzonte piatto del Texas e dentro una notte mai così nera e profonda. Una notte che cattura Susan e la inchioda al suo letto, dietro gli occhiali e una vita di apparenze. Perché Susan molti anni prima ha divorziato crudelmente da Edward per sposare Walker, che non sopporta i fallimenti e la tradisce sulla East Coast, perché Susan vive una vita che scivola abulica sulla superficie delle opere che espone. Ma niente ora è più reale di quelle pagine che consuma con gli occhi, svolge col cuore, riorganizza nella testa, risalendo il tempo e la storia del suo matrimonio.

Distribuzione e data di uscita. Il film Animali Notturni è stato presentato in anteprima il 2 settembre 2016 alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Il film sarà presentato anche al Toronto International Film Festival. La data di uscita nelle sale cinematografiche italiane è prevista per il 17 novembre 2016 e negli Stati Uniti il giorno successivo.

Recensione Mymovies. Mymovies lo valuta tre stelle su cinque. Nella recensione lo definisce un “thriller coniugale nella cornice dell’arte contemporanea e critica ‘con delitto’ alla dittatura delle apparenze, una parabola crudele sul matrimonio“.