Altra tragedia della strada, Agostino muore a soli 29 anni

Altra tragedia della strada, Agostino muore a soli 29 anni

Provincia. Un’altra tragedia della strada. Dopo la morte di Cristiano Gargiulo, 17enne morto lungo via Nastro Verde, la strada statale che collega Sorrento a Massa Lubrense, questa mattina a perdere la vita è un altro giovane di 29 anni, originario di Sant’Antonio Abate.

La città di Scafati si è risvegliata così. Erano le 6.15 quando la vittima, Agostino Nastro, percorreva via Sant’Antonio Abate, arteria che collega Scafati a Sant’Antonio Abate. Per cause ancora da accertare, il giovane ha perso il controllo della sua auto, una Lancia Y.

Inutili i soccorsi dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Salerno e dei volontari del 118 che, insieme ai carabinieri della locale tenenza, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La salma sarà sottoposta ad esame autoptico disposto dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore e poi sarà restituita ai familiari per celebrare i funerali.

Molto amato e benvoluto da tutti, Agostino è ricordato come un ragazzo solare e pieno di vita. Amava la caccia e la raccolta dei funghi. Tantissime le foto su Facebook che lo ritraggono mentre si dedica alle sue più amate passioni. La città di Sant’Antonio Abate è sotto choc.

Foto: archivio