Alto impatto anti-droga a Giugliano, 3 arresti e 6 denunciati. LEGGI I NOMI

Alto impatto anti-droga a Giugliano, 3 arresti e 6 denunciati. LEGGI I NOMI

Giugliano. Operazione ad Alto Impatto dei carabinieri nell’hinterland a Nord di Napoli. I militari di Giugliano insieme a colleghi del reggimento Campania hanno effettuato servizi di contrasto a fenomeni di illegalità diffusa e allo spaccio di stupefacenti nei comuni del giuglianese, arrestando 3 persone (una in flagranza di reato e le altre 2 su provvedimento dell’a.g.) e denunciando 6 soggetti per reati vari.

A Giugliano nelle palazzine di edilizia popolare di Casacelle è stato tratto in arresto Andrea Pragliola, 29 anni, del luogo, già noto alle ff.oo. Pragliola è stato riconosciuto in macchina dalla pattuglia di carabinieri della stazione di Giugliano: quando i militari gli hanno intimato l’alt, lui ha tentato di disfarsi della droga gettandola dal finestrino, ma i militari sono riusciti a bloccarlo e recuperare le 5 stecchette di hashish (11 gr.). Insieme alla droga sono stati sequestrati anche 905 euro -in banconote di vario taglio- trovati addosso al soggetto, perché ritenuti provento di attività illecita.

Su provvedimento dell’autorità giudiziaria, invece, sono stati tratti in arresto Enzo Ciccarelli, 55 anni, di villaricca, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da ordine per la carcerazione emesso dalla procura di napoli: dovrà espiare quasi un anno di reclusione per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, reati commessi a villaricca nel 2011.

Arresto anche per Giuseppina Serra, 52 anni, di Melito di Napoli, raggiunta da un ordine di carcerazione domiciliare emesso dalla procura di Napoli: dovrà espiare la pena di 9 mesi e 21 giorni di reclusione per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio commessa a Melito nel 2008. Dopo le formalità di rito, pragliola è in attesa di rito direttissimo e ciccarelli è stato tradotto a poggioreale.

Come detto, nel contesto operativo sono state denunciate 6 persone: una per contrabbando di sigarette (con il sequestro di 177 pacchetti privi del talloncino del monopolio di stato), una per simulazione di reato, una per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti (un 28enne di Villaricca a cui sono stati trovati addosso 2.5 grammi di marijuana e 25 euro in contante), 2 per violazione a prescrizioni della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno e una per guida senza patente. Contestate svariate infrazioni al codice della strada, tra le quali 10 per mancanza di copertura assicurativa (con il sequestro amministrativo di altrettanti mezzi). Un 25enne di Melito è stato segnalato al prefetto quale assuntore di stupefacente perché trovato in possesso dai cc di una dose di marijuana.