Agro aversano, trovato cadavere carbonizzato in un container

Agro aversano, trovato cadavere carbonizzato in un container

È stato ritrovato stamattina il corpo carbonizzato di un uomo egiziano, approssimativamente di 40 anni, che molto probabilmente viveva in un container nel deposito di Via Lazio.

Secondo le prime informazioni l’uomo sarebbe rimasto avvolto dalle fiamme divampate nella giornata di ieri, ma al momento non si sa se l’uomo sia morto a causa dell’incendio oppure già fosse deceduto, sono in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri.

Solo stamattina è stato possibile accertare la presenza del corpo e si sta cercando di capire se l’uomo lavorasse come guardiano del deposito.