Trentola Ducenta, inseguimento contromano sull’asse mediano: due arresti

Trentola Ducenta, inseguimento contromano sull’asse mediano: due arresti

Fuga da film sulla provinciale e poi sull’Asse Mediano. I Carabinieri del Comando Stazione di San Cipriano D’Aversa e della Stazione di Villa Literno, in Trentola Ducenta hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di resistenza a pubblico ufficiale, CHUKWU Sylvester, cl. 78 e OJIENAGBON Juliet, cl. 92, entrambi nigeriani.

I due,  unitamente ad altra extracomunitaria datasi alla fuga ed in corso di identificazione, a bordo di autovettura Fiat Stilo, non si sono fermati all’alt intimato dalla pattuglia dei carabinieri della Stazione di San Cipriano D’Aversa che stava svolgendo un controllo in via Don Salvatore Vitale, in San Cipriano.

Ne è scaturito un lungo inseguimento nel corso del quale gli indagati hanno tentato, più volte, di speronare l’autovettura militare urtando, nella circostanza, altre autovetture civili in transito. L’inseguimento con le auto è terminato sulla sp335 all’altezza dell’uscita “Aversa Nord” dove il conducente della Fiat Stilo, dapprima ha imboccato la rampa d’uscita dalla strada provinciale e successivamente si è reimmesso, contromano, sull’Asse Mediano.

Dopo una fuga in direzione opposta, vistosi circondato, il conducente ha arrestato la marcia del veicolo ed i due hanno continuato la fuga a piedi, venendo poi bloccati. Nella circostanza, poiché hanno tentato energicamente di divincolarsi, si è resa necessaria la loro immobilizzazione forzata.

A seguito degli accertamenti l’autovettura Fiat Stilo, poi sottoposta a sequestro, è risultata sprovvista della copertura assicurativa, radiata per esportazione e già sottoposta a sequestro e fermo amministrativo. Gli arrestati, verranno giudicati con rito direttissimo.