Agro Aversano, botte alla convivente: 24enne agli arresti domiciliari

Agro Aversano, botte alla convivente: 24enne agli arresti domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta (CE), in San Marcellino (CE),  hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Napoli Nord  nei confronti del cittadino nigeriano Aiyaemhe Timothy, classe 1993, residente a San Marcellino.

L’uomo è ritenuto responsabile di atti persecutori e lesioni nei confronti della propria convivente connazionale.

Il provvedimento cautelare è scaturito a seguito delle indagini svolte dai carabinieri dopo la denuncia sporta dalla vittima lo scorso 25 luglio