Agguato in centro, colpito il nipote del boss Sequino

Agguato in centro, colpito il nipote del boss Sequino

Napoli. Si continua a sparare. Nel Rione Sanità nel tardo pomeriggio di oggi si è verificata infatti un’altra sparatoria di camorra. Nel mirino dei killer in via  Arena alla Sanità, ad angolo con vico Lammatari è finito Giovanni Sequino, 27enne. E’ il figlio di Aniello, a sua volta cugino di Nicola, uno dei boss del quartiere Sanità.

Il giovane è rimasto ferito all’addome da colpi d’arma da fuoco ed è stato trasportato in scooter all’ospedale Vecchio Pellegrini di via Pignasecca. Sul posto sono arrivati polizia e carabinieri per i rilievi finalizzati alla ricostruzione della dinamica.

In azione sono entrati due killer a bordo di un Sh. Uno di loro indossava una parrucca rossa.

Facebook