Agguato di camorra, muore colpito alla gola a colpi di pistola

Agguato di camorra, muore colpito alla gola a colpi di pistola

Caserta. Muore dopo un agguato di camorra. Anche nel casertano è in corso una faida per il controllo del traffico di droga. Come riporta l’Ansa, all’ospedale di Caserta è deceduto poco fa Daniele Panicucci, 30 anni. La vittima era stata ferita lo scorso 26 maggio a Maddaloni con un colpo di pistola alla gola calibro 7, 65.

Secondo gli investigatori l’agguato potrebbe essere ricondotto a contrasti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Panipucci fu trovato dagli agenti della Polizia di Stato riverso a terra, in gravi condizioni, all’esterno della sua auto. Le indagini sono condotte dagli investigatori del Commissariato di Maddaloni.