Sparatoria a Napoli in pieno giorno, due morti ed un ferito

Sparatoria a Napoli in pieno giorno, due morti ed un ferito

Napoli. La camorra ritorna a sparare. Un agguato è avvenuto poco dopo le ore 16 in vico Nocelle a Napoli, tra i quartieri Materdei e Sanità. I killer nel corso della sparatoria hanno ucciso con colpi d’arma da fuoco due persone: Ciro Marfè e Salvatore Esposito. Uno è morto sul colpo e l’altro al Cardarelli, mentre un terzo è stato trasportato al pronto soccorso: Pasquale Amodio, non in pericolo di vita all’ospedale Vecchio Pellegrini. Una della vittime potrebbe essere un passante colpito per errore ma non è ancora chiaro.

Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia Stella per ricostruire la dinamica del duplice omicidio. Potrebbe trattarsi dei nuovi clan del Cavone che vogliono impossesarsi del territorio. Indagano i militari dell’Arma del Nucleo investigativo. Erano in sella a scooter potenti e intestati a soggetti legati all’ex clan Giuliano di Forcella.