Agguato a Piscinola, presi i due presunti killer

Agguato a Piscinola, presi i due presunti killer

Sono state fermate due persone per l’agguato dello scorso sabato a Marianella. I carabinieri hanno fermato due sospettati di essere i killer che hanno ferito per sbaglio il ragazzino di 15 anni. La notizia è riportata da il mattino.

Sulla loro identità gli investigatori mantengono il massimo riserbo, si attende l’interrogatorio del gip che deciderà se convalidare le misure e far scattare gli arresti.

Si tratterebbe di due pregiudicati ritenuti vicini al clan Lo Russo.

Il vero obiettivo del raid non era il ragazzino di 15 anni che era in piazza a giocare con gli amici ma è tra i primi affiliati al clan Lo Russo che decisero di passare dalla parte della giustizia.