Aeroporto, si cercano addetti alla sicurezza. Basta il diploma

Aeroporto, si cercano addetti alla sicurezza. Basta il diploma

Nuove offerte di lavoro in arrivo. L’aeroporto di Fiumicino è alla ricerca di nuove risorse da inserire, in particolare di addetti alla sicurezza come guardie giurate. Queste figure avranno il compito di vigilare dentro l’hub capitolino per garantire la sicurezza e il corretto svolgimento dei servizi. Ma quali sono i requisiti, le domande, come inviare la candidatura e quali sono i dettagli dell’annuncio di lavoro? Andiamo a scoprirlo insieme.

Aeroporto di Fiumicino, offerta di lavoro come addetti alla sicurezza. Tutti i dettagli

L’annuncio è stato pubblicato sul sito dell’aeroporto di Fiumicino. Basta googlare “aeroporto di fiumicino” e verrete indirizzati sul sito web, quindi cliccare sulla scheda “Corporate” e selezionare la voce, nel box a sinistra, “Posizioni aperte”. Verrà visualizzata la posizione di lavoro di cui parliamo, “Addetto sicurezza aeroportuale“. Questa figura avrà il compito preciso di vigilare sui passeggeri, sui bagagli a mano e su quelli in stiva.

I requisiti non sono particolarmente stringenti: occorre un diploma di scuola superiore, una conoscenza dell’inglese che verrà testata attraverso tre step di esami, e il possesso della patente. Considerando che patente e diploma sono titoli posseduti da tutti sarà determinante quindi la conoscenza della lingua inglese. Ma nell’annuncio è specificato che sarà determinante aver già lavorato, nel medesimo ruolo, in contesti “pubblici e complessi”, appunto, come ad esempio un aeroporto, un festival, ospedali, o un centro commerciale.

La tipologia di contratto specificata è un contratto a tempo determinato, part-time, con turnazione ventiquattro ore su ventiquattro. I candidati che saranno ritenuti idonei verranno inseriti in un percorso formativo obbligatorio e intensivo, per un periodo di tre settimane full time. La ricerca, chiaramente, è rivolta sia alle donne che agli uomini. Purtroppo nell’annuncio di lavoro non è specificato l’ammontare del compenso, né il numero di posti complessivo, ma considerando che questa figura è particolarmente richiesta consigliamo di inserire il proprio curriculum vitae. A destra, sotto i pulsanti social, troverete il bottone “Invia cv”. Così potete procedere alla selezione inviando i vostri dati.

Fonte: blastingnews.com