Qualiano una grande piazza di spaccio come Scampia: questo l’obiettivo del clan Pianese – D’Alterio

Qualiano una grande piazza di spaccio come Scampia: questo  l’obiettivo del clan Pianese – D’Alterio

[ot-gallery url=”http://www.teleclubitalia.it/gallery/gli-arrestati-del-clan-di-qualiano/”]

Volevamo far diventare Qualiano una grande piazza di spaccio stile Scampia. Per questo sono state arrestate le 17 persone affiliate alla cosca. Gli ammanettati sono ritenuti responsabili a vario titolo, di associazione di stampo mafioso, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, porto e detenzione d’armi ed estorsione con l’aggravante delle finalità mafiose. Tra loro anche  il fratello di Correale Dario, i Palumbo e i Leone, nonchè di 8 persone già detenuti in carcere. I Carabinieri della compagnia di Giugliano hanno dato esecuzione all’ordinanza, emessa dal Gip del tribunale di Napoli alle prime luci dell’alba.

 

Grazie all’indagine è stato possibile definire i ruoli degli indagati all’interno del sodalizio criminale, sorto in seguito a contrasti interni al clan Pianese che ne determinarono la scissione in due fazioni contrapposte riconducibili a D’alterio Bruno.  Si sono documentate attività estorsive effettuate dal gruppo a danno di imprenditori, liberi professionisti e privati cittadini. Si è inoltre, dimostrato  la gestione in regime di monopolio del mercato della droga da parte del sodalizio nel comprensorio qualianese. Nel corso dell’attività investigativa, infatti, sono stati tratti in arresto due degli indagati e sequestrato oltre 50 dosi di sostanze stupefacenti. Sono state inoltre sequestrate nel corso delle indagini, 8 pistole, 5 fucili, una carabina da guerra, una pistola mitragliatrice, 5 machete, 3 scimitarre e 2 balestre, nonchè 200 tra cartucce e proiettili.

 

  CANTE DOMENICO, ALIAS “O VULPAR”, 33 ANNI, RESIDENTE A VILLARICCA IN VIA DELLA LIBERTA’, DETENUTO;

 

2.       CORREALE DARIO, ALIAS “O CHIATT”, 24 ANNI, RESIDENTE A GIUGLIANO IN CAMPANIA IN VIA SANT’ANNA, Già NOTO ALLE FFOO.;

 

3.    CORREALE GIOVANNI, ALIAS “O BUBA”, 28 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO, IN VIA NAZZARIO SAURO, DETENUTO;

 

4.     DE MEO CIRO, 48 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA CAMPANA, DETENUTO;

 

5.       IOVINE GAETANO, ALIAS “NINOTTO”, 30 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA SCIPIONE L’AFRICANO, Già NOTO ALLE FFOO;

 

6.      IUFFREDO LUIGI, ALIAS “MACHIULELL”, 30 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA GIULIO CESARE, DETENUTO;

 

7.     LEONE PASQUALE, 28 ANNI, RESIDENTE A GIUGLIANO IN CAMPANIA IN VIA PONTE RICCIO, Già NOTO ALLE FFOO;

 

8.       MARGIORE NICOLA, ALIAS “CAPA IANCA”, 32 ANNI, RESIDENTE CASTEL VOLTURNO –CE- IN LOCALITÀ MOGGI, Già NOTO ALLE FFOO;

 

9.       MASTRANTUONO FILIPPO, ALIAS “MEZZONE”, 30 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA CAMPANA, DETENUTO;

 

10.    NOCERA EUGENIO, 31 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA MAZZINI, Già NOTO ALLE FFOO, SOTTOPOSTO ALL’OBBLIGO DI FIRMA;

 

11.    PALMA LUCA, “ALIAS LUCHETTO”, 29 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA LEOPARDI, Già NOTO ALLE FFOO;

 

12.   PALUMBO ANTONIO, ALIAS “O PICCION”, 25 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO SULLA CIRCUMVALLAZIONE ESTERNA, DETENUTO AGLI AADD;

 

13.   PALUMBO SERGIO, 54 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA TURATI, DETENUTO;

 

14.   PIANESE NICOLA RAFFAELE, ALIAS “NICOL O PICCIRILLI”, 25 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA DI VITTORIO, DETENUTO;

 

15.   POLIZZY MARIO, 52 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA CATULLO, DETENUTO;

 

16.   SGARIGLIA CARMINE, ALIAS “TIGHI TOGO”, 27 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA MAZZINI INCENSURATO;

 

17.   STRAZZULLI LUIGI, ALIAS “ O CAVALLO”, 23 ANNI, RESIDENTE A QUALIANO IN VIA FILIPPO TURATI, Già NOTO ALLE FFOO;