Ivan Perisic sempre più vicino, parola di Agatha Christie

Ivan Perisic sempre più vicino, parola di Agatha Christie

Si cerca il sostituto di Insigne, e nel mirino c’è il talento croato Ivan Perisic.

Il ragazzo è in cima alle preferenze di Benitez, e sebbene non si abbandoni la pista che porta ad Haem Ben Arfa, l’identikit del calciatore del Wolfsburg pare più adatto al gioco di Rafa Benitez visto un fisico da maratoneta ed una capacità unica di abbinare la fase difensiva a quella offensiva. Il prezzo si aggira intorno ai 12 milioni di euro ma li vale: quest’anno è partito molto bene con 3 goal in 7 presenze oltre a tanti assist. Sfiora il metro e 90 ed ha una buona tecnica di base inoltre ha una passione smodata per la città e per il calcio napoletano vista la presenza di Maradona che tanto bene ha fatto negli anni all’immagine di Partenope.

Perisic potrebbe anche essere un’ottima arma tattica vista la sua capacità di giocare indistintamente sia a destra che a sinistra ed ora appare veramente vicino al club partenopeo perché Agatha Christie ha insegnagto al mondo che “una coincidenza è una coincidenza, due coincidenze sono un indizio e tre coincidenze sono una prova”. Allora se la prima coincidenza è la presenza di Bigon ad Argentina-Croazia, dove comunque Perisic non è sceso in campo, se la seconda coincidenza e quindi l’indizio sono le parole dell’agente del calciatore, la terza coincidenza e quindi la prova è l’ultima dichiarazione del direttore sportivo del Wolfsburg che ha annunciato la volontà del club di acquistare Zhang Xizhe, giovane talento cinese che porterebbe buona velocità e soprattutto tanto marketing in Germania. Sapete qual è il suo ruolo? Ala ovviamente.