Auto rubata a Nizza e ritrovata a Giugliano: polizia scopre deposito vetture rubate

Auto rubata a Nizza e ritrovata a Giugliano: polizia scopre deposito vetture rubate

Da Nizza a Giugliano. Novecento chilometri per far perdere le tracce di un’auto rubata, che evidentemente non sono bastati. Gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano hanno infatti ritrovato in un garage di via Domiziana la Mercedes Classe C rubata mercoledì sera in Francia.

IL RITROVAMENTO – Come riporta ilmattino.it, gli agenti si stavano recando in un deposito situato sulla Domiziana. E in quell’istante alla centrale operativa della polizia giunge una telefonata da parte di una società di sicurezza francese che localizza il Gps della Mercedes proprio in zona. Alla vista della polizia un uomo presente sul posto, un ex albergo, scappa. Nel garage però c’è la vettura segnalata. E non solo. Nel corso di una perquisizione sono stati scoperti tre motori di vetture di lusso, di cui uno appartenente ad una Lancia Y rubata lo scorso settembre a Formia. Poi svariati pezzi di auto: portiere, sediolini, il tutto pronto, evidentemente, per essere rivenduto sul mercato nero. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

DENUNCIATI – Gli agenti hanno poi interrogato il figlio del proprietario dello stabile, il 40enne M. E. che non ha saputo dare spiegazioni. Sia lui che il padre, 61 anni A. E., sono stati denunciati per riciclaggio e ricettazione di auto rubate.