Rubati i computer nuovi alla scuola Guarano di Melito

Rubati tutti i computer alla scuola Guarano di Melito. Non erano stati nemmeno spacchettati, erano tutti ancora chiusi nelle scatole pronti ad essere usati dagli studenti, ma una banda li ha trafugati sottraendo ai giovani un supporto importante per la loro formazione. I balordi si sono introdotti a scuola da una porta laterale questa notte. La banda ben sapeva dove dirigersi e dove fossero i pc tanto che sono andati direttamente nella stanza che li custodiva.

Una volta all’interno hanno sottratto i 25 portatili nuovi. L’azione è durata pochi minuti.Il gruppo di malviventi abbastanza esperto è riuscito a prendere tutto e a volatilizzarsi impedendo che scattassero anche gli allarmi.

“Esattamente un mese fa condannavamo lo spregevole gesto compiuto ai danni del Liceo Kant ed oggi, purtroppo, ci ritroviamo a fare i conti con un altrettanto turpe atto, che vede ancora una volta vittime gli studenti melitesi. Gli autori del furto messo in scena la scorsa notte erano senza dubbio molto bene informati della presenza nell’istituto di una fornitura di 25 pc di ultimissima generazione e della circostanza per cui quegli stessi computer sarebbero stati consegnati ad altrettanti docenti proprio oggi o domani. Per questo motivo, confidiamo che le forze dell’ordine riescano ad individuare nel piu’ breve tempo possibile ogni responsabilità ed auspichiamo che gli autori di questo delitto vengano assicurati alla giustizia e puniti con sanzioni severissime” – hanno dichiarato il sindaco, Venanzio Carpentieri, e l’assessore alla cultura ed alla pubblica istruzione, Dominique Pellecchia.