Neonato abbandonato a Frignano. I genitori forse di Giugliano. Scatta la gara di solidarietà e fioccano le richieste di adozione

Potrebbero essere di Giugliano i due genitori che hanno abbandonato un oicoclo di soli tre mesi in una chiesa a Frignano. Mamma e papà hanno lasciato il bambino con un biberon e alcuni vestitini, una coperta termica. A trovarlo lì in chiesa da solo don Roberto poco dopo la messa. La notizie è apparsa oggi su Il Mattino.

 

Il parroco ha immediatamente chiamato i carabinieri lasciandosi poi aiutare da alcuni fedeli che immediatamente hanno soccorso il neonato. Dopo le prime cure e dopo aver cambiato il pannolino al piccolo il parroco ha ben pensato di rivolgersi all’ospedale Moscati di Aversa. Qui i medici hanno praticato l’aerosol perché il bambino aveva dei muchi, per fortuna nulla di grave. Il neonato è ora affidato al sindaco di Frignano ma i carabinieri stanno cercando i genitori.

 

Saranno interrogati i fedeli che hanno partecipato alla messa per comprendere se possano magari dare una mano ad individuare la madre. Oggi il tribunale dei minori sarà investito del caso e poi si procederà all’affidamento e già fioccano le richieste. Chi saranno i genitori del piccolo e perché abbandonare il neonato? E’ probabile che si tratti di una storia di povertà oppure dell’impossibilità di crescere il piccolo. Il bambino era ben profumato e accanto al passeggino c’era tutto l’occorrente. Non sarà stato facile per la madre lasciarlo lì ma di sicuro il bambino troverà una famiglia che lo amerà con tutto il cuore.