XI edizione della dieci chilometri a Qualiano.

XI edizione della dieci chilometri a Qualiano.

Lo sport è passione, dedizione, duro lavoro, agonismo e talvolta una temibile sfida con se stessi. Ma lo sport è sopratutto vita, e Qualiano in una domenica mattina di metà novembre ha regalato un’altra chance ad una terra mortale. L’Atletica Qualiano per l’undicesimo anno consecutivo ha organizzato una maratonina, coinvolgendo atleti da tutta la Campania, nonostante la concomitanza di altre gare podistiche sul territorio. Dieci i chilometri da percorrere, ottocento i partecipanti, centinaia i visitatori: il colpo di pistola è esploso alle 9:30 fuori alla Villa Comunale di Via Palumbo, dopo gli interventi del sindaco De Luca, di Stefano Sgariglia presidente dell’associazione e la benedizione del parroco Don Giuseppe Cacciapuoti.

Tutti gli atleti per volere dell’associazione sportiva Qualianese hanno attaccato ai pettorali un nastro nero, simbolo di lutto verso una terra mortificata dai roghi tossici. Il traguardo è stato raggiunto dopo soli trenta minuti dal primo classificato, poi pian piano tutti gli atleti sono affluiti presso la Villa Comunale, dove ad aspettarli c’era un ristoro: acqua, sopratutto, dolciumi e mele annurche. Grande soddisfazione tra i partecipanti, che si sono dichiarati lieti per aver percorso ancora una volta le strade di Qualiano.

In attesa della conclusione ufficiale della gara, le alunne e gli alunni del circolo Don Bosco- Verdi hanno intrattenuto ed allietato il pubblico con spettacoli di majorette e coreografie. Presente alle premiazioni il sindaco Ludovico De Luca. Non sono mancati neppure altri esponenti dell’amministrazione comunale, tra cui il vice sindaco Castaldo e il consigliere Musella.

Non corposa la partecipazione dei cittadini qualianesi, molti dei quali si sono lamentati per la chiusura delle strade. Si pensi solo che per le maratone delle grandi città, da Roma a New York le strade sono chiuse al traffico per oltre sei ore, e nessuno si lamenta. Presente infine una delegazione del comitato no inceneritore Qualiano per sensibilizzare alla partecipazione della manifestazione #stopbiocidio prevista per il prossimo 16 novembre.