Totti e De Rossi, messaggi di pace in vista di Napoli-Roma: “Abbraccio pieno di calore alla famiglia Esposito”

Totti e De Rossi, messaggi di pace in vista di Napoli-Roma: “Abbraccio pieno di calore alla famiglia Esposito”

E’ un Napoli-Roma all’insegna del Fair play e della serenità. Messaggi di pace arrivano da più fronti ed a Roma, dopo mesi di poco più che silenzio, finalmente le due figure mistiche dello spogliatoio giallorosso lanciano messaggi chiari e netti su queste vicende. Ad aprire le danze è stato il vice capitano Daniele De Rossi che dopo la sfida col Cesena ha parlato dello strazio che ha pervaso i giocatori della Roma dopo la scomparsa di Ciro Esposito ed ha pregato le tifoserie di assistere alla partita proprio in memoria del ragazzo tragicamente scomparso. Ha fatto un appello anche ai suoi compagni di squadra ed ai suoi avversari partenopei: “Partita maschia ma leale” dice Capitan Futuro.

Arriva poi il messaggio di quello che per i tifosi è l’ottavo Re di Roma, Francesco Totti, il capitano per eccellenza. Il suo messaggio, apparso sul sito ufficiale, è più generico, parla di tutte le tragiche morti del calcio, partendo proprio da Ciro: “Mi sono sempre dissociato da ogni forma di violenza e rinnovo questo mio pensiero, sperando che vivremo una festa di puro sport. Da padre e da uomo voglio dare un abbraccio pieno di calore a tutte le famiglie che sono state colpite da lutti nel calcio e nello sport. -Poi continua elencando la sua vicinanza alle sfortunate famiglie- Penso alla famiglia De Falchi, alla famiglia di Ciro Esposito,a quella di Stefano e Cristian, alla famiglia Sandri… e mi sento vicino a tutte quelle che hanno vissuto disgrazie come queste: molti angeli ci guardano dall’alto e loro per primi desiderano che certe cose non accadano più”.