Agricoltura e terra dei fuochi: scontro Palma – Nugnes

Botta e risposta con non poca polemica tra Giovanna Palma, deputata Pd, e l’assessore regionale all’agricoltura Daniela Nugnes. Il tema è la terra dei fuochi e i prodotti agricoli. “Non si trascuri il danno derivante dalla paura delle persone di utilizzare i prodotti agricoli del territorio – dice Palma – Per questo serve un certificato dei singoli produttori e delle produzioni che ne garantisca agli acquirenti e ai distributori internazionali la salubrita’. La Regione avrebbe tutti gli strumenti per farlo ma sarebbe utile che Stefano Caldoro provveda a svegliare l’assessore all’Agricoltura Daniela Nugnes, che sembra aver abbandonato le aziende agricole del territorio” dice.

 

Parole che scatenano la Nugnes che risponde:  «Mai nessuno ha fatto quello che stiamo facendo noi per terra dei fuochi. Perciò sarebbe il caso che l’onorevole Palma, prima di parlare di questo tema, si chiarisse bene le idee. Capisco il clima di campagna elettorale, non capisco perché tutti i politici o presunti scelgano la via della polemica sterile e dell’attacco gratuito. Sarebbe più opportuno che la Palma, nel suo ruolo di componente della Commissione Agricoltura, e per la sua sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali, ampiamente condivise dalla sottoscritta, provvedesse a sollecitare il “suo governo” a finanziare finalmente le bonifiche che, fino ad oggi, sono state solo annunciate”.

 

La Palma replica ancora: “La Nugnes dica che cosa intende fare e con quali risorse intende avviare il ripristino ambientale ad uso agricolo, di quei suoli. Questa e’ esclusiva competenza della Regione” aggiunge “Solo dopo aver chiarito la quantita’ di suoli risultati realmente contaminati e dopo aver avviato i progetti di ripristino ambientale si potra’ divulgare un messaggio di serenita’ e trasparenza ai consumatori difendendo gli agricoltori onesti” sottolinea “Mi pare dunque si possa parlare di un fallimento dietro l’altro. Non me ne voglia la Nugnes ma parlare di sonno e’ stato certo molto benevolo” conclude la parlamentare.