“Operazione alto impatto” dei carabinieri di Giugliano

I Carabinieri di Giuliano  hanno effettuato un servizio ad “alto impatto” a melito e Mugnano.
nelle prime fasi degli interventi e’ stata tratta in arresto per detenzione di marijuana a fini di spaccio lucia sarnataro, 58 anni, residente a mugnano di napoli in via torre, già nota alle forze dell’ordine trovata in possesso di 42 confezioni di marijuana (45 grammi) e di 155 euro in banconote di vario taglio ritenute provento di attività illecita.
Contemporaneamente e’ stata data esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio di sorveglianza di napoli a carico di gemito pietro, 21 anni, domiciliato a mugnano in via sansone, già noto alle ffoo (dovrà scontare 4 anni di reclusione per reati inerenti gli stupefacenti commessi nel 2011 a napoli).
Nel vano ascensore di un fabbricato in via lussemburgo di melito sono state rinvenute e sequestrate 168 confezioni di marijuana (215 grammi) e 48 stecchette di hashish (132 grammi).
nel contesto operativo i militari hanno denunciato 15 persone per detenzione e messa in vendita su strada della quantità complessiva di 24 kg. di sigarette di contrabbando.
lucia sarnataro e’ stata sottoposta agli arresti domiciliari.
Pietro Gemito tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.