Bracconaggio tra le campagne di Giugliano ed Aversa: tre persone denunciate

Bracconaggio tra le campagne di Giugliano ed Aversa: tre persone denunciate

Spari e bracconaggio tra Aversa e Giugliano. Arrivano gli arresti dopo le denunce dei cittadini esasperati da rumori e da cartucce ritrovate sui balconi. L’operazione del  Commissariato di Giugliano e del Comando del Nucleo Investigativo Antibracconaggio di Aversa.

I tre cacciatori sono stati scoperti  in flagranza di reato mentre sparavano a tordi, merli, quaglie, tortore. Il gruppo usava  un apparecchio acustico elettronico di richiamo dotato di amplificatore ed altoparlante acustico.I cacciatori sono stati arrestati per bracconaggio, caccia illegale.

 

Le forze dell’ordine hanno sequestrato anche tre fucili da caccia, diverse munizioni calibro 12 da caccia, un apparecchio acustico di richiamo ed una borsa con diverti attrezzi per l’illecita attività. Pare che la maggior parte delle attività si svolgessero nelle campagne di Casacelle o quelle a ridosso con Aversa. Le attività andavano avanti da tempo e i residenti più volte hanno denunciato i fatti alla polizia fino all’altro giorno quando parte di coloro che sparano sono stati denunciati.