Marano, ultimissima prima dell’atteso Consiglio di stasera. La delega ai Lavori pubblici al Nuovo centrodestra in cambio del via libera al bilancio.

Marano, ultimissima prima dell’atteso Consiglio di stasera. La delega ai Lavori pubblici al Nuovo centrodestra in cambio del via libera al bilancio.

Ultimissime in vista dell’atteso consiglio comunale di stasera. Secondo gli ultimi rumors, il gruppo del Nuovo centrodestra sarebbe tentato dall’offerta arrivata in extremis dall’entourage del sindaco Angelo Liccardo: la delega ai Lavori pubblici anziché quella, richiesta con forza fino a poche ore fa, all’Ambiente. L’eventuale accettazione della delega da parte di Ncd potrebbe creare non pochi problemi all’ala diguidiana, fortemente orientata ad astenersi o votare contro il bilancio. Il summit tra i due gruppi, che soltanto pochi giorni fa avevano siglato un patto di ferro, decidendo di muoversi all’unisono per avere maggiore forza contrattuale, è ancora in corso nello studio di un noto imprenditore della città. I riflettori sono tutti puntati su di loro, poiché dalle loro scelte dipende il destino della maggioranza che sostiene Liccardo, chiamata ad approvare un bilancio previsionale corredato dal parere (il terzo consecutivo) del collegio dei revisori dei conti.