Differenziata, Giugliano premiata da Legambiente per i buoni risultati della raccolta

Differenziata, Giugliano premiata da Legambiente per i buoni risultati della raccolta

Giugliano è uno dei comuni sotto la lente d’ingrandimento di Legambiente. La città è stata a lungo inserita nella lista nera dei comuni con la più bassa percentuale di raccolta differenziata. Adesso Giugliano, però, ha ricevuto un riconoscimento molto importante, attestando meriti proprio per il buon risultato di differenziata. E’ stato assegnato a Salerno il premio Comune Riciclone 2014 di Legambiente e Giugliano ha ricevuto un riconoscimento per gli eccellenti risultati raggiunti in breve tempo. In meno di un anno sono stati fatti grandi ed importanti passi avanti nel settore ambientale. Non più, quindi, una città che deve difendersi dalle accuse di essere il fanalino di coda per la raccolta dei rifiuti, non più un comune in cui la spazzatura è un dato negativo. Adesso Giugliano annovera un importante premio figlio di una popolazione che vuole cambiare le cose ed intende farlo partendo proprio dall’ambiente. Il premio è stato ritirato dal commissario Fabio Giombini e dalla dirigente del settore ambiente Stefania Duraccio. Un risultato frutto di un ottimo lavoro da parte dei cittadini e della ditta in collaborazione con le forze dell’ordine. Grazie alla Task Force istituita, scovano melemarce che ancora abbandonano rifiuti sulle strade, trasgredendo alle regole della differenziata. Sinergie importanti per una città migliore.