La Gma apre le porte a giovani studenti per tirocini formativi. Video

La Gma apre le porte a giovani studenti per tirocini formativi. Video

 

Venti studenti, un tirocinio di un mese all’interno di un’azienda eccellenza del territorio, la possibilità di entrare a contatto con il mondo del lavoro già tra i banchi di scuola. Questa l’esperienza vissuta dagli studenti dell’istituto professionale Marie Curie di Napoli nella Gma.

LA CONSEGNA DEI DIPLOMI – L’azienda ha infatti aperto le porte dei suoi laboratori di meccatronica e affiancato ai giovani studenti il proprio team di ingegneri così che hanno potuto acquisire i segreti dello sviluppo di software, di lavorazione dei circuiti elettrici e scoprire il mondo dell’avionica. Il tirocinio si è concluso questa mattina con una cerimonia di consegna degli attestati nel salone conferenze di GMA- Axitude.

IL TIROCINIO – Al corso Pon “Da disegnatore progettista a responsabile di progettazione” hanno partecipato i migliori studenti delle quinte classi dell’istituto di Ponticelli, selezionati per merito e in seguito a una prova di ingresso. Sono stati impegnati per quattro settimane nei vari reparti dell’azienda meccatronica, hanno messo in pratica le nozioni apprese a scuola, hanno acquisito i segreti dello sviluppo dei software per le console, le tecniche di lavorazione dei circuiti elettronici e scoperto il mondo dell’avionica. Al loro fianco, gli ingegneri dell’innovation team dell’azienda nata nel 1977. “Abbiamo offerto a questi ragazzi una occasione importante per il loro avvenire- dice Angelo Punzi, titolare Gma- Axitude- Si sono messi alla prova con la simulazione di un intero processo di lavorazione, dall’ordine al collaudo, e hanno realizzato un manufatto sul quale sono incisi i loro nomi e che verrà esposto nella bacheca della scuola”.

SEMINARIO DI COMUNICAZIONE – In più, i giovani del Marie Curie, diretto da Patrizia Porretta, hanno seguito un seminario di Programmazione neurolinguistica, tenuto dal trainer Marco Martone, grazie al quale hanno appreso i segreti della comunicazione. Il coordinamento del progetto è stato affidato al capo del personale Gma, Daniela Punzi. Alla cerimonia sono stati rappresentanti il mondo della scuola, con Angela Orabona dell’ufficio scolastico regionale, l’Unione industriali con Guido Mulè, capo delle risorse umane dell’Alenia Aeronautica; i sindacati con Giuseppe Terracciano, di Fim Cisl.