Calvizzano, Filomena Paparo, la donna aggredita dal proprio convivente, trasferita nel reparto di neurochirurgia. “Lievi miglioramenti”

Filomena Paparo, la donna aggredita il 21 settembre dal proprio convivente e da quel giorno ricoverata in gravi condizioni prima all’ospedale San Giuliano di Giugliano e poi all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, è stata trasferita nel reparto di neurochirurgia. Fino a qualche giorno fa la 38 enne era ricoverata nel reparto di terapia intensiva del nosocomio flegreo, dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Lievi miglioramenti sono stati registrati dai medici che la seguono ormai da diverse settimane, anche se le condizioni di Filomena – che fu colpita alla testa con cinque martellate – restano ugualmente critiche.