Scoperte 700 dosi di droga nascoste nel tombino. I pusher si dileguano alla vista della Polizia

Scoperte 700 dosi di droga nascoste nel tombino. I pusher si dileguano alla vista della Polizia

Circa 700 dosi di droga, suddivisa in Hashish e Marijuana, sono state sequestrate, nella serata di ieri, dagli agenti del Commissariato di Polizia “Scampia”.

I poliziotti, a seguito dei serrati e quotidiani controlli nel quartiere, che hanno portato a svariati arresti, oltre al sequestro di considerevoli quantitativi di stupefacente, tanto da dissuadere gli spacciatori nell’illecita commercializzazione di droga, hanno svolto un’intensa attività investigativa.

Le indagini hanno condotto gli agenti sino al vicinissimo Comune di Melito ove, all’interno del Parco Monco, ubicato al Corso Europa,  a seguito di perquisizione, hanno rinvenuto e sequestrato circa 700 dosi di droga, pronte per la vendita.

Gli agenti, dopo aver notato un giovane e delle autovetture stazionare all’altezza della scala B, hanno tentato di avvicinarsi per procedere ad un controllo.

Alla vista della Polizia coloro che erano presenti al momento, in maniera fulminea, sono scappati facendo perdere le proprie tracce.

Ripercorrendo la strada ove era stato notato l’individuo, i poliziotti hanno notato nei pressi di un tombino fognario, privo di copertura, un sacchetto in cellophane contenente varie dosi di hashish, procedendo anche ad un’ispezione all’interno del tombino stesso.

Con l’ausilio di uno specchietto per auto, infatti, gli agenti si sono accorti che era stato realizzato un cassettino in ferro a scomparsa che, una volta aperto, ha consentito di rinvenire e sequestrate una busta in cellophane contenente la droga.