Marano, via Veneto senza pace: segnaletica che cambia in continuazione. E i residenti polemizzano

Marano, via Veneto senza pace: segnaletica che cambia in continuazione. E i residenti polemizzano
Sensi unici alternati, segnaletica che cambia: non c’è pace per via Veneto, l’arteria che congiunge via Falcone al corso Italia. E’ la traversa che precede quella in cui è ubicato un noto supermarket e che porta gli automobilisti sul tratto del corso Italia più prossimo al comune di Calvizzano. La storia dei continui cambi di segnaletica è ormai sulla bocca di tutti i residente della zona e sono in tanti ad aver fatto qualche pensiero malizioso. Nello specifico, attraversando via Falcone – almeno fino a un anno, un anno e mezzo fa – si poteva poi sbucare sul corso Italia e dirigersi verso il centro di Marano. Poi il senso di marcia variò: dal corso Italia si poteva rientrare in via Falcone e da lì ripiegare per via Arafat, via Granata o in alternativa per la traversa del supermercato e ritornare sul corso Italia. Un mese di prova, poi è subito arrivata l’ennesima variazione, con un nuovo provvedimento (secondo il comandante dei vigili, quella attuata in precedenza era un dispositivo sperimentale) che sta suscitando polemiche.