Russotto stende la Normanna. 2-0 per il Catanzaro, ad Aversa pronto Campilongo

Russotto stende la Normanna. 2-0 per il Catanzaro, ad Aversa pronto Campilongo

E’ notte fonda in casa Normanna. La squadra di Novelli torna a casa con l’ennesima sconfitta, questa volta senza neanche giocare bene. Il Catanzaro vince 2-0 e proietta Novelli lontano dalla città casertana, a favore di Marra o addirittura di Campilongo che tanto bene ha fatto ovunque è andato. Nonostante tutto però la dirigenza ci tiene a ribadire la fiducia nel tecnico e l’unità di intenti tra società e squadra, per provare a raggiungere questa disperata salvezza.

 
A Catanzaro è andata di scena una partita a senso unico che ha visto i padroni di casa dominare dal primo all’ultimo minuto grazie al gioiello, ex Napoli, Andrea Russotto, che sblocca il match al 18’ proprio quando i granata hanno provato a mettere la testa fuori dal guscio. Nella ripresa Barraco chiude la partita.
L’unica nota positiva della compagine della Normanna è l’esordio di Antonio Martiniello, attaccante 18enne di proprietà della Salernitana, dotato di grande fisico e corsa, dal buon potenziale, che ha messo in mostra nei pochi minuti giocati e con un futuro che sicuramente sarà in qualche categoria superiore rispetto a quella in cui si trova la squadra normanna.