Nuova mostra all’AR Project

Ore 18,30 Giugliano si apre ufficialmente all’Arte, si inaugura una nuova stagione dell’AR Project, organizzata da Franco Riccardo in piazza Gramsci, con la mostra antologica dell’artista Enzo Esposito Cumani. Grande partecipazione da parte dei cittadini, i quali sono accorsi per visionare i dipinti d’arte contemporanea.

L’artista, giuglianese d’origine, ha voluto dare contributo al nostro territorio con le sua raccolta di opere più importanti, le quali esprimono il rapporto etico tra l’artista e l’arte e che consiste nella rappresentazione del mondo che egli stesso vive, riproducendo una sorta di “excursus storico” della nostra terra, tutto ciò viene visibilmente esplicitato nelle sue opere d’arti.

La mostra non è altro che un percorso di esperienze, che vengono legate al talento, alla passione e alla visione.

Come ci spiega l’artista: “ l’arte è il racconto di un qualcosa che si vive o si vede, i giovani d’oggi dovrebbero avvicinarsi maggiormente all’arte e alla cultura in genere, i sogni e le passioni fanno la differenza e se non c’è un sogno da coltivare non ci sono frutti da raccogliere”.

La città di Giugliano ha perso la propria identità artistico-culturale, bisogna rivalorizzare il territorio ed educare i cittadini al buon “uso” del proprio patrimonio, che è simbolo e specchio di ogni società.