Simone Pozone, il pasticciere Giuglianese alla corte di Silvio Berlusconi

Simone Pozone, il pasticciere Giuglianese alla corte di Silvio Berlusconi

Si chiama Simone Pozone ed è ormai noto in città per le sue dolci creazioni. Chiamarlo pasticciere sarebbe riduttivo, le sue sono vere e proprie opere golose. Il giovanissimo artigiano del gusto giuglianese, è approdato ad Arcore con una sontuosa torta per festeggiare il padrone di casa: Silvio Berlusconi. Alla corte del Cavaliere, amici e parenti che hanno potuto gustare, una torta con tanto di scettro e corona. Interamente realizzata da Simone. Il giovane artista dei dolci, è stato contattato perché ormai noto per le sue creazioni di alta pasticceria. Una cena luculliana, fiumi di champagne, musica e per finire, la tanto attesa torta. Il momento è stata o immortalato da numerose foto. Il patrone di Forza Italia, Francesca Pascale immancabile al suo fianco e Simone, fiero e soddisfatto della riuscita del suo lavoro.

 

La torta.

Una base rettangolare cui poggia un cuscino regale in velluto rosso bordato in oro, sovrastato da una corona con accanto lo scettro. Una scritta impera sulla base: “A te che sei il Re dei nostri sogni, buon compleanno Presidente”.

 

Simone è ancora fuori Giugliano, ma presto tornerà nel suo laboratorio officina di idee e formazione per altri giovani appassionati di pasticceria. Un vero e proprio genio del dolce, cresciuto, personalmente e professionalmente nel territorio. Un territorio che regala anche tante soddisfazioni e ottimi talenti, proprio come quello di Simone.