Oggi si celebrano i 13 martiri di Giugliano. Video.

Oggi si celebrano i 13 martiri di Giugliano. Video.

Sarebbero dovuti arrivare gli americani ed è per questo che un gruppo di giuglianesi a piazza Trivio presi dall’impeto e dalla disperazione presero un soldato tedesco lo malmenarono e lo uccisero. Il terrore si sparse nella Giugliano del 1945. Qualcuno tentò di occultare il cadavere ma non vi riuscirono. Così i tedeschi, scoperto il corpo esanime, decisero di vendicarsi. All’alba di giovedì 30 settembre arrivano le truppe. Intorno alle 15 comincia il rastrellamento. Per ogni soldato tedesco 10 italiano uccisi e così fu. A Giugliano si arrivò a 13. Il ricordo di quel giorno straziante nelle parole di un uomo che allora era bambino. VIDEO.

 

Alle 16 la raffica di mitra riempì di sangue il sagrato. Le donne urlavano e si disperavano. Poi il rettore Vincenzo Panico scese in piazza per impartire la benedizione tra i morti mentre i fedeli accorsero a implorare la Madonna della Pace. Al ritorno dei tedeschi la piazza si svuotò e a Giugliano rimase il dolore.