Rapinatore maldestro, scippa due donne e perde il telefono

Rapinatore maldestro, scippa due donne e perde il telefono

Ccippa e picchia una donna e subito dopo ne scippa un’altra, ma nella foga di darsi alla fuga dopo il primo reato perde l’iPhone.
E’ stato accertato dai carabinieri della compagnia e della stazione di Pozzuoli che hanno sottoposto a fermo Vincenzo Mallardo, 19enne, residente a Giugliano in Campania in via Ripuaria, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di una rapina impropria e di uno scippo ai danni du due donne.

 
Il gip ha convalidato la misura precautelare adottata dai carabinieri e ha disposto la custodia ai domiciliari del giovane.
Nel corso di indagini partite dalla denuncia dei due reati i carabinieri hanno accertato che il giovane la mattina del 25 settembre scorso, in sella a uno scooter guidato da un complice, aveva strappato la borsa dalle mani di una 24enne di Monte di Procida che stava transitando per via Stufe di Nerone e che dopo averla derubata l’aveva anche colpita con un calcio, presumibilmente per assicurarsi il possesso del maltolto.
Le indagini hanno portato alla sua identificazione anche in relazione a uno scippo consumato poco dopo in via cuma di bacoli, ove aveva strappato di mano la borsa di una 37enne di Bacoli.