“Street Moob”, si conclude la rassegna “Settembre a Giugliano” tra arte, sport e cultura

“Street Moob”, si conclude la rassegna “Settembre a Giugliano” tra arte, sport e cultura

Si è svolto con grande successo, nei giardini del primo circolo didattico di piazza Antonio Gramsci a Giugliano, il tanto atteso “STREET MOOB”. Il tema principale dell’evento è il “buono” in senso metaforico di ciò che può offrire una città ai propri cittadini, una città che ormai da anni e ancora oggi è dipinta come la “terra dei fuochi” , una terra che ha ci ha fatto soffrire, morire, ma che adesso ha tanta voglia di riscattarsi e offrire positività e gioia. Una novità che ha visto la grande partecipazione dei cittadini. L’evento organizzato dal raggruppamento di sette associazioni culturali sotto il nome di “Terra dei Gigli”, nei tre giorni di venerdì, sabato e domenica. Attività sportive, teatrali, animazione con artisti di strada, musica popolare, tutto ciò si è riunito per creare il mix perfetto dell’intrattenimento. Nei giardini della scuola, tanti gli stand dei vari esercenti giuglianesi, i quali hanno potuto vendere la propria merce ed avere una visibilità sicuramente maggiore in questo periodo di grande crisi. Il palco scenico, che si intravedeva da lontano, ha ospitato domenica a fine serata i cantanti partenopei Franco Ricciardi e Gianluca Capozzi. Bambini, giovani, adulti, ma soprattutto anziani passeggiavano rilassati in un pomeriggio soleggiato, allietati dall’evento.

Come ci spiega il presidente dell’associazione Libera Domenico Ciccarelli: <<l’associazione “la terra dei gigli” è nata lo scorso anno, sette associazioni si sono raggruppate, con grande sintonia e con le nostre forze cerchiamo di creare eventi culturali nella nostra città. L’obiettivo principale è quello di avere sempre buoni propositi e di offrire qualità ai cittadini affinchè possano essere coinvolti negli eventi. Il comune di Giugliano ci ha aiutati in parte, non abbiamo avuto un buon sostegno economico, che invece ci è stato dato dagli imprenditori locali, i quali ci hanno sostenuto moltissimo in tutto ciò che abbiamo realizzato>>.

Durante la serata di domenica tutte le associazioni che hanno partecipato agli eventi culturali organizzati nel mese di Settembre, hanno ricevuto una pergamena come simbolo del loro impegno sul territorio.

Ancora una volta cultura ed eventi riescono a far fiorire il “buono”, restando in tema, di questa città che ha bisogno di tanto sostegno, e come i cittadini riescono ad essere coinvolti perché hanno desiderio, forse meglio dire necessità, di trascorrere pomeriggi o serate “diverse”, in un clima di grande tranquillità e spensieratezza.