Esclusiva – Terreni inquinati a Giugliano: ecco la mappa

Esclusiva – Terreni inquinati a Giugliano: ecco la mappa

Quelle cerchiate in rosso sono off limits, o meglio se volessimo creare un neologismo, quelle aree sono off food. La mappa che vedete in foto, realizzata dalla nostra redazione in collaborazione con il geometra Domenico Di Domenico, mostra i terreni interdetti alla coltivazione sul territorio di Giugliano. Dopo il polverone alzato dalle Iene proviamo a far chiarezza sulla vicenda e vediamo nello specifico le aree che abbiamo evidenziato dove si trovano.

mappa terreni inquinati

CAVA Z RESIT – La zona a sinistra della mappa è quella mostrata nel servizio delle Iene. Precisamente si tratta di campi posizionati a sud della cava Z della Resit, nel cuore della cosiddetta Area vasta.

ZONA MASSERIA DEL POZZO – A destra della mappa, invece, ci troviamo sempre nell’area vasta ma nella zona cosiddetta ampliamento masseria del pozzo.

RIFIUTI PERICOLOSI – Entrambe le aree, che interessano decine di proprietari, sono state interdette alla coltivazione ad uso alimentare il 28 novembre del 2013 con un’ordinanza dei commissari prefettizi a seguito di analisi effettuate dall’istituto superiore della sanità. In questi terreni dunque è assolutamente vietata la coltivazione. Nei campi in questione è stato infatti certificato il superamento dei limiti di diclorometano e arsenico. nell’ordinanza dei terreni a destra della nostra mappa si legge inoltre della presenza di rifiuti a diverse profondità classificati come rifiuto speciale non pericoloso e rifiuto speciale pericoloso.