Marano, i terreni adibiti ad orti sociali saranno ceduti alla parrocchia San Castrese. In quell’area sorgeranno strutture sportive per i giovani

Marano, i terreni adibiti ad orti sociali saranno ceduti alla parrocchia San Castrese. In quell’area sorgeranno strutture sportive per i giovani

I terreni adibiti ad orti sociali nella zona a ridosso tra via Gramsci e via Padreterno saranno ceduti in comodato d’uso alla parrocchia San Castrese. E’ quanto disposto dall’amministrazione comunale con una recente delibera di giunta. Gli orti sociali, ricavati nell’area lottizzata denominata C15 e ceduta al Comune per la realizzazione di standard urbanistici, erano stati affidati nel lontano 2001 con una scrittura privata dalla validità di 2 anni. La giunta comunale, alla luce di un’analoga delibera di giunta del 2011 e della manifestazione di interesse palesata dal legale rappresentante della parrocchia, ha deliberato la concessione in comodato d’uso dell’area, esonerando il Comune da qualsiasi onere economico. L’assegnazione è finalizzata alla realizzazione di strutture sportive per l’intrattenimento di giovani e anziani. “L’utilizzo ad orti sociali – recita un passaggio della delibera – è da considerarsi in contrasto con la destinazione prevista dal piano di lottizzazione, che prevedeva e prevede che l’area sia adibita a parcheggio e verde pubblico attrezzato”.