Picchia e ingiuria la fidanzata di 19 anni: arrestato dai carabinieri

Picchia e ingiuria la fidanzata di 19 anni: arrestato dai carabinieri

Maltrattava da mesi la fidanzata con la quale aveva anche un figlio. Percosse, ingiurie alla giovane ventenne che per settimane l’hanno umiliata. Stanca di subire soprusi una giovane di Calvizzano ha deciso di liberarsi e di denunciare tutto ai carabinieri. Di lì l’inizio delle indagini coordinate dalla Procura di Napoli nord. L’altro giorno è arrivato l’arresto per il ragazzo che non aveva esitato a picchiare la fidanzata per i più futili motivi.

Calvizzano quindi è di nuovo scenario di violenze dopo il caso di Filomena Paparo la donna presa a martellate dal marito. La vittima è in condizioni stazionarie all’ospedale di Pozzuoli le sue condizioni restano comunque gravi. La donna non sarebbe più in fin di vita e i medici sperano in un recupero anche se la situazione resta molto difficile. Il marito invece resta in carcere in attesa che l’autorità giudiziaria dia inizio al processo. Il caso ha fatto molto discutere in questi giorni e tante sono le associazioni anti violenza che stanno intimando le donne a denunciare e a non aver paura di ribellarsi agli uomini orchi.