Qualiano, sotto al comune arriva l’ecopoint

Qualiano, sotto al comune arriva l’ecopoint

Qualiano sceglie di recuperare i rifiuti in modo conveniente ed intelligente: risparmiando sulle spese e riciclando. Domattina alle ore 09.00 il sindaco Ludovico De Luca, conferirà simbolicamente la prima bottiglia di plastica nell’ecopoint Garby, dando il via alla buona pratica, che permetterà ai cittadini di Qualiano di conferire bottiglie in Pet, flaconi in HDPE, lattine in alluminio direttamente presso il nuovo eco-compattatore installato. In cambio, immediatamente, riceverà eco-punti da utilizzare come buoni per gli acquisti nei negozi che hanno aderito all’iniziativa.

 E’ un’ulteriore dimostrazione di quanto l’attenzione per l’ambiente sia importante per la nostra Amministrazione. – sottolinea il sindaco De Luca– L’inaugurazione di questo punto dimostra immediatamente come riciclando i propri rifiuti, si può ottenere in cambio un agio per la famiglia, che conferisce correttamente. Differenziare, in questo caso, come sempre,  conviene e ci auguriamo che questa buona pratica possa essere seguita con l’inaugurazione di altri eco-point”.  

L’eco-compattatore Garby è ubicato sotto la Casa Comunale, poco prima della Sala Consiliare,  in Piazza del Popolo. Questo sistema permetterà ai cittadini di ottenere sconti presso le attività commerciali, che aderiscono all’iniziativa grazie al riciclo di bottiglie di plastica e lattine in alluminio.

Il  suo funzionamento è molto semplice: all’inserimento dei materiali da riciclare, quindi PET, HDPE e alluminio, l’innovativo macchinario tecnologico, rilascerà automaticamente uno scontrino, o meglio un eco-scontrino, corrispondente al valore del buono sconto spendibile nei diversi esercizi commerciali. Qui inizia la filiera virtuosa di Garby. Tali rifiuti, infatti, non finiranno in discarica, ma saranno ridotti fino all’80% di volume con l’eco-compattatore Garby, poi imballati e trasportati direttamente alle aziende di trasformazione per diventare nuova risorsa senza lunghi giri dispendiosi sia dal punto di vista economico che ambientale, con una riduzione della CO2 emessa nell’aria dell’80%.

“L’eco-point Garby nasce dall’esigenza di dare una nuova luce a queste terre  – conferma il concessionario di zona Garby, Giancarlo Comune – che meritano qualcosa in più, piuttosto che essere continuamente menzionate in maniera negativa sul tema dei rifiuti. Questi sistemi oltre a creare nuove forme di occupazione, educano al riciclo e alla raccolta differenziata. Infatti proteggono l’ambiente e allo stesso tempo incentivano il cittadino che avrà dei risparmi vantaggiosi sugli acquisti”.

 All’incontro di inaugurazione prenderanno parte il sindaco Ludovico De Luca, che detiene la delega all’Ambiente, la Giunta, i consiglieri comunali, associazioni e cittadinanza sensibili ai problemi ambientali.  Queste installazioni, infatti, diffondono un messaggio importante e positivo, in una zona dove le notizie relative ai rifiuti hanno sempre avuto una connotazione negativa.