Impronte digitali ed antifurto satellitare, incastrato rapinatore di auto a Varcaturo

Impronte digitali ed antifurto satellitare, incastrato rapinatore di auto a Varcaturo

I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato Marco Izzo, 26 anni, di Pozzuoli, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del tribunale di Napoli per rapina aggravata in concorso.
Il 26enne, insieme ad altro complice ancora da identificare, la sera del 5 giugno 2013 in via Licola mare, ha rapinato una lancia “y” ad un 23enne di Giugliano. Successivamente l’auto è stata rinvenuta dagli operanti poco distante dalla rapina abbandonata probabilmente perché munita di antifurto satellitare.
Il rapinatore, dopo accurate indagini, è stato identificato anche grazie alle impronte digitali lasciate sull’auto.
L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.