Seicento nuovi loculi al cimitero di Mugnano-Calvizzano, via libera al bando. Novità anche per il cimitero di Marano

Seicento nuovi loculi al cimitero di Mugnano-Calvizzano, via libera al bando. Novità anche per il cimitero di Marano

Novità in arrivo per il cimitero di Marano e per quello di Mugnano-Calvizzano. A Marano il civico camposanto sarà chiuso al pubblico, per effetto di un’ordinanza sindacale, dal 23 settembre e fino a nuovo ordine, nel lasso temporale che va dalle 7,30 alle 10,30 delle giornate di martedì, mercoledì e giovedì. Il dispositivo, emanato nei giorni scorsi, si è reso necessario per procedere alle operazioni di esumazione delle salme (molte sarebbero le richieste rimaste inevase) e garantire, pertanto, le opportune condizioni di riservatezza e di tutela igienico-sanitaria. Seicento nuovi loculi saranno invece realizzati nella struttura cimiteriale di cui usufruiscono i cittadini di Mugnano e Calvizzano. E’ stata infatti pubblicata la procedura per l’affidamento dei lavori di costruzione delle nuove nicchie, i cui lavori dovranno essere completati nell’arco di 400 giorni a far data dalla sottoscrizione del contratto. Le ditte interessate potranno presentare la loro offerta al Comune di Mugnano entro e non oltre le ore 12 del 15 ottobre. La busta dovrà contenere un’offerta tecnica (il criterio valutativo massimo è di 70 punti), un’offerta temporale (10 punti) e una economica (20 punti), nonché una cauzione o fidejussione dell’importo di 23 mila 177,88 euro.