Assalto e spari in tabaccheria

Assalto e spari in tabaccheria

Ancora una rapina a Giugliano: erano le 17.30 di ieri quando quattro balordi armati hanno fatto irruzione in una tabaccheria di via Madonna delle Grazie. I rapinatori, hanno assaltato l’attività seminando il panico tra i clienti. I malviventi sono giunti sul posto a bordo di due scooter. Tre si sono catapultati all’interno della tabaccheria, mentre un complice è rimasto all’esterno a fare da palo. In pochi minuti, il panico: hanno preso i soldi e sono scappati via col bottino.

 

I rapinatori, nel lasciare il posto, hanno puntato in aria le armi sparando diversi colpi così da coprirsi la fuga. Vere e proprie scene da far west in città, dove nel giro di pochi giorni sono diversi i colpi ad opera di balordi armati. Le modalità sembrano essere sempre le stesse: entrano armati, scatenano il panico, arraffano il bottino e scappano con la refurtiva sparando tra la folla. Proprio ieri, poco prima della rapina in tabaccheria, il salone di un barbiere è stato assaltato da tre uomini armati. Il 31 ottobre, invece una banda è stata prontamente bloccata dalla polizia in via I maggio nel centro scommesse Eurobet. Giugliano letteralmente stretta nella morsa della micro criminalità, che si sta diffondendo sempre di più sul territorio scatenando paure tra i cittadini.