Il mistero del bambolotto impiccato a piazza Matteotti

Il mistero del bambolotto impiccato a piazza Matteotti

Non si è capito se è uno scherzo, un atto goliardico, un messaggio per qualcuno o altro. Sta di fatto che da qualche giorno l’oggetto più fotografato di Giugliano è un bambolotto appeso per la gola ai cantieri di piazza Matteotti. Su Facebook la foto gira e rigira e mille sono le ipotesi che si affollano sul social network. Chi l’ha messo lì e perché?

 

Certo in effetti è un po’ inquietante e strano. Mai in città si era verificato un episodio del genere.  C’è chi  lo guarda con curiosità chi invece copre gli occhi ai bambini per evitare un trauma. Ad ogni modo, molto probabilmente, si tratta di uno scherzo o di una installazione artistica simpatica. Una sorta di scultura di arte contemporanea “made in Giugliano”. Un’opera di fantasia, un po’ macabra, ma che ha suscitato non poca curiosità.

 

Una goliardata di qualche buontempone che avrà voluto impiegare il proprio tempo regalando alla città il bambolotto impiccato.