“Divisa infame, carabiniere assassino”, queste le scritte rivenute nel comando dei vigili urbani: denunciati due giovani

“Divisa infame, carabiniere assassino”, queste le scritte rivenute nel comando dei vigili urbani: denunciati due giovani

“Divisa infame”, “Carabiniere assassino”: sono queste la scritte trovate sui muri e gli armadietti degli uffici della polizia municipale di Mugnano. L’irruzione nella sede dei vigili, all’interno della quale sono stati trafugati anche alcuni oggetti, risalire alla notte scorsa. Gli autori del raid, entrambi minori, residenti a Calvizzano e Marano, sono stati individuati grazie all’ausilio delle telecamere interne e denunciati a piede libero. Qualche mese fa un analogo raid. In quell’occasione ignoti rubarono dagli uffici, posti nelle vicinanze del municipio, alcune manette e le chiavi di alcuni automezzi di proprietà del Comune.