Marano, non basta l’attivazione delle telecamere: nuovo raid vandalico all’esterno del Comune

Marano, non basta l’attivazione delle telecamere: nuovo raid vandalico all’esterno del Comune

Vandali nuovamente in azione nel piazzale san Escrivà de Balaguer, alle spalle del municipio e a due passi dal tribunale e dalla caserma dei carabinieri. Ignoti, nella notte tra mercoledì e giovedì, hanno distrutto panchine e altri manufatti in cemento, nonostante l’area sia coperta da un sistema di videosorveglianza. L’attivazione delle telecamere risale a pochi giorni fa, ma a quanto pare non è servita a far desistere dal loro intento i balordi e i giovanissimi della zona che, nell’arco di pochi mesi, hanno dato alle fiamme uno scooter, distrutto giostre, fontanine e arrecato danni al tribunale e al palazzo municipale. Le immagini riprese dalla videocamere sono ora al vaglio delle forze dell’ordine.