Fuga di gas in barca: nell’esplosione rimane ferito bambino di 9 anni

Fuga di gas in barca: nell’esplosione rimane ferito bambino di 9 anni

Una bombola di gas è esplosa su un’imbarcazione a Miseno. A bordo C.S., un uomo di 41 anni originario di Marano e il nipote di appena 9 anni.

Pare che a scatenare l’incendio sia stata una fuga di gas. Secondo una prima ricostruzione all’accensione del motore ci sarebbe stata una scintilla che ha fatto esplodere i vetri del cabinato. L’onda d’urto avrebbe spinto il ragazzino a poppa mentre i vetri in frantumi lo avrebbero ferito al braccio e alla gamba. Lo zio invece sarebbe rimasto illeso. Il giovane è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Le ferite però pare fossero superficiali.

L’imbarcazione è stata riportata nella rada di Capo Miseno, a disposizione della capitaneria.