Raid alla villetta comunale, distrutta la lapide in memoria di Miriam Makeba

Raid alla villetta comunale, distrutta la lapide in memoria di Miriam Makeba

Raid vandalico nella villetta comunale di via San Lorenzo. Ignoti hanno agito la notte scorsa, distruggendo la lapide intitolata alla memoria dell’artista sudafricana Miriam Makeba. “Un gesto ignobile, vile e stupido e di chiara matrice razzista”, tuonano gli attivisti dei comitati civici della zona che, per alcuni anni, hanno gestito lo spazio pubblico. Dall’arrivo del commissario prefettizio in città, la struttura comunale, luogo in cui si sono svolte manifestazioni e iniziative culturali e sul fronte anti-discarica, è al centro di una aspra querelle politica. Schermaglie sulla legittimità degli affidamenti, che hanno visto o vedono coinvolte associazioni che si richiamavano a valori di destra e i comitati anti-discarica e anti-inceneritori del territorio.