Giugliano, muore folgorato un operaio di 31 anni

Giugliano, muore folgorato un operaio di 31 anni

Muore folgorato un operaio residente a Napoli di 31 anni mentre stava istallando una parabola in un’abitazione del Giuglianese.  La vittima lavorava per una società di istallazioni antenne. I fatti attorno alle 14. L’uomo, nel forare una parete, ha tranciato dei cavi elettrici col trapano con cui stava lavorando. Una forte scossa lo ha sbalzato all’aria e schiantato poi al suolo. Il cuore, ha spesso di battere. Un fatale incidente che è costato la vita al giovane 31enne napoletano. A nulla è servita la corsa dei sanitari del 118 dell’Ospedale San Giuliano di Giugliano. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Giugliano. Intanto il pm ha disposto l’esame autoptico della salma. Sono ora in corso le indagini.