Filo di Banca, lo inseguono e lo minacciano con una pistola

Filo di Banca, lo inseguono e lo minacciano con una pistola

Inseguito e rapinato di 3mila euro. E’ accaduto a Giugliano. Era lunedì pomeriggio, quando un commerciante di 50 anni preleva la somma in danaro dalla filiale del Banco di Roma in Piazza Annunziata. Il 50enne, sulla via del ritorno verso casa, è stato bloccato da tre giovani in sella ad uno scooter armati di pistola e a volto coperto. In pochi secondi i rapinatori si sono fatti consegnare il danaro precedentemente prelevato dalla vittima.  Il malcapitato ha, poi, sporto regolare denuncia. La tecnica usata dai malviventi, ormai è la stessa e ben consolidata. Solo qualche settimana fa un analogo episodio ha visto protagonista una coppia di anziani sottratti dei propri contanti prelevati dall’ufficio postale ad opera di una banda di balordi. Gli esperti della tecnica del “Filo di Banca o di Posta” solitamente agiscono nei primi giorni del mese quando si è soliti ritirare le pensioni presso gli uffici. Adescano le vittime, le inseguono e colpiscono, spesso anche con violenza. Non è semplice risalire ai malfattore, non è chiaro se si tratta di una banda specializzata, oppure di singoli senza alcun tipo d’organizzazione. E’ consigliabile, quindi, tenere sempre gli occhi ben aperti, farsi accompagnare ed evitare strade isolate.