Giugliano, calci e pugni alla moglie per soldi: in manette camionista

Giugliano, calci e pugni alla moglie per soldi: in manette camionista

Andavano avanti ormai da un anno i maltrattamenti sulla moglie. Futili liti per motivi di danaro spingevano l’uomo, un 48enne di Giugliano, a picchiare ripetutamente la moglie con calci e pugni.

I carabinieri della locale aliquota radiomobile hanno così arrestato per maltrattamenti in famiglia l’uomo, un camionista già noto alle forze dell’ordine. Il 48enne è stato bloccato nella sua abitazione immediatamente dopo che, al culmine di una lite per motivi di denaro, aveva picchiato a calci e pugni la moglie, una 45enne casalinga.

Con successive verifiche i carabinieri hanno accertato che l’uomo da circa un anno maltrattava la donna. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.