È ancora battaglia all’ufficio legale del Comune. La scorsa settimana blitz dei vigili

È ancora battaglia all’ufficio legale del Comune. La scorsa settimana blitz dei vigili

Tutto ruota attorno all’ufficio legale del Comune e lo scontro finale, dopo mesi di schermaglie, sta per consumarsi. Probabilmente a settembre, al rientro dalle ferie e con provvedimenti che sembrano destinati a  lasciare il segno. Ma cosa bolle in pentola? Quello che avevamo annunciato molti mesi fa, ovvero una dura presa di posizione contro la responsabile dell’ufficio legale dell’ente e di un avvocato che da anni – spesso pur senza un vero e proprio rapporto di consulenza – si occupa di pratiche comunali o lavora in locali di proprietà dell’Ente. Nei giorni scorsi sono intervenuti i vigili urbani, con un blitz a sorpresa; in altri casi il segretario generale del Comune. Non sono mancate le denunce, perlopiù anonime. L’amministrazione ha il dovere di andare avanti, vigilare e denunciare, per non in correre in rischi e non dare il la a situazioni (rivendicazioni lavorative) già viste in passato.