Il 6 agosto, nel giorno del suo onomastico, una messa per ricordare Salvatore Giordano.

Il 6 agosto, nel giorno del suo onomastico, una messa per ricordare Salvatore Giordano.

Una messa per ricordare Salvatore Giordano, il 13 enne vittima del crollo di un calcinaccio all’altezza della galleria Umberto di via Toledo. Lo sfortunato ragazzo sarà ricordato da amici e familiari proprio nel giorno del suo onomastico, il 6 di agosto, con una cerimonia religiosa che si terrà nella chiesa dello Spirito Santo Nuovo di Marano. Ad officiarla sarà don Costantino Rubini, lo stesso sacerdote che ha celebrato il funerale tenutosi nello stadio comunale di via Falcone. La messa di suffragio per onorare la memoria del 13 enne è una delle tante iniziative in cantiere. Al giovane – come richiesto da tanti cittadini – potrebbe esser intitolata una struttura pubblica del comune di Marano: il palazzetto dello sport di via Mario Musella o, in alternativa, una piazza della città.